GLI OPERATORI DELLE DBN POSSONO LAVORARE? La formazione in DBN è consentita? Facciamo il punto della situazione.

Riguardo alla possibilità di operare con le D.B.N. nelle varie zone, dalla lettura del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 2 marzo 2021 e delle precedenti direttive in materia, si evince il seguente scenario:

Zona a basso rischio (zona gialla): le attività inerenti ai servizi alla persona sono consentite a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; detti protocolli o linee guida sono adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali e comunque in coerenza con i criteri di cui all'allegato 10.

Zona a livello di rischio alto, scenario di tipo 3 (zona arancione): le attività inerenti ai servizi alla persona sono consentite, compatibilmente con le restrizioni di carattere generale relative agli spostamenti in entrata e in uscita dai territori di cui al comma 1, nonché all'interno dei medesimi territori.

Zona a livello di rischio massimo, scenario di tipo 4 (zona rossa): sono sospese le attività inerenti servizi alla persona, diverse da quelle individuate nell'allegato 24, ossia:

  •  Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  •  Attività delle lavanderie industriali
  •  Altre lavanderie, tintorie
  •  Servizi di pompe funebri e attività connesse

Riguardo alla possibilità di erogare formazione in DBN, ricordiamo che:

- Art. 16. - 1. Sono sospese le attività dei centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

- Art. 25. - 1. I corsi di formazione pubblici e privati possono svolgersi solo con modalità a distanza.


A cura della Redazione di @consulentidellosportedelterzosettore